bootstrap html templates

Siamo quotidianamente esposti alle varie forme delle radiazioni elettromagnetiche. Queste radiazioni sono parte integrante della natura e del nostro ambiente, però nelle situazioni specifiche possono essere dannose per le nostre capacità psicomentali e fisiche e perfino causare una vasta gamma di disturbi.

Le radiazioni elettromagnetiche sono suddivise in due principali gruppi: radiazioni ionizzanti e radiazioni non ionizzanti. Fanno parte delle radiazioni ionizzanti i raggi X, quelli gamma, le particelle alfa e le particelle beta. Tutti modificano la struttura cellulare degli organismi viventi ed hanno un’influenza devastante su tutti gli esseri viventi e sull’ambiente naturale. A differenza delle precedenti, il pericolo delle radiazioni non ionizzanti non è così evidente, ma poiché è quotidianamente presente nella nostra vita, merita sicuramente la nostra attenzione e cautela.

Ci sono diversi tipi delle radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti che si suddividono di solito in radiazioni cosmiche, sotteranee e tecniche ed esistono anche le radiazioni organiche, mentali ( ogni nostro pensiero, sentimento e desiderio ha una certa gamma di frequenze ), la radiazione delle forme, cristalli ecc. 

Radiazione cosmica


Le radiazioni cosmiche ad alta frequenza sono presenti sul pianeta Terra fin dalla sua origine e sotto questo termine si comprende un’intera gamma di radiazioni come raggi X, raggi gamma, radiazioni ultraviolette, infrarosse ecc. Si suppone che le sorgenti di queste radiazioni siano buchi neri, supernove, pulsar e soprattutto il Sole. In interazione con altre forme di radiazioni possono diventare dannose per la salute umana.

Ci sono luoghi sulla superficie terrestre dove le radiazioni cosmiche e campi magnetici e gravitazionali interagiscono creando i cosiddetti reticoli globali. Esistono diversi tipi delle griglie globali, però le più notesono le reti di Hartmann e Curry. I punti di intersezione della griglia, i cosiddetti nodi, sono patogeni cioè nocivi per lo stato fisico e psicomentale dell’organismo umano.  

Radiazioni sotterranee


Le radiazioni sotterranee a bassa frequenza rappresentano la radiazione delle acque sotterranee, faglie geologiche, cavità chiuse, minerali ecc. Anche questa forma di radiazione può essere dannosa per lo stato psicomentale e fisico del corpo umano perché rovina la frequenza naturale della Terra indispensabile per una normale funzione vitale. Particolarmente patogeni sono i casi in cui le radiazioni sotterranee agiscono insieme ad altre forme di radiazioni ed una esposizione prolungata a tale combinazione può essere tanto dannosa da provocare una vasta gamma di disturbi molto gravi.

Questa forma di radiazione può essere trovata anche nella sua forma secondaria, quando il raggio primario incontra una barriera metallica e si sa che negli appartamenti moderni oltre all’armatura metallica c’è una varietà di dispositivi metallici.Spesso una radiazione geopatogena secondaria può essere più pericolosa della sua forma primaria.  

Radiazioni dei dispositivi elettronici


Anche dispositivi elettronicicreati dall’uomodurante lo sviluppo tecnologico emettono onde elettromagnetiche. Qui parliamo della radiazione ad alta frequenza con una dose eccessiva dell’azione elettromagnetica. La presenza delle cariche elettriche genera le onde elettromagnetiche.

Le sorgenti di radiazioni del genere possono essere: le reti di distribuzione dell’energia elettrica, sottostazioni elettriche, centrali elettriche, ripetitori di telefonia mobile, radio e televisione, trasmettitori di livello radar, reti di computer, diversi dispositivi elettronici come radio e televisore, mobili cellulari, forni a microonde, computer, stufe e coperte elettriche ed altri elettrodomestici.

Gli effetti delle radiazioni sono numerosi. Possono essere manifestati sotto forma di stress, mal di testa, nervosità, aumento di irritabilità, paura indefinita, disturbo della memoria, pessimismo, introversione, insonnia, affaticamento, apatia, perdita di vitalità generale, difficoltà di concentrazione ed altro. Tutti questi sono segni che è già accaduto un certo declino del sistema immunitario, un disturbo dei processi metabolici dei principali funzioni cellulari, in altre parole, c’è stata una disarmonia dell’equilibrio biochimico nel corpo.

Se questa condizione si prolunga e le forze rigenerative non hanno risorse sufficienti per combattere conseguenze dannose, si generano significativi problemi cronici come disturbo dell’apparato digerente e respiratorio, suscettibilità alle allergie, disturbi cardiovasculari, diabete, patologie dell’apparato riproduttivo, disturbi delle ghiandole, disturbi dell’apparato circolatorio ed anche malattie maligne.  

I prodotti Bioprotector forniscono una protezione efficace dalla esposizione eccessiva di tutti i tipi della radiazione elettromagnetica non ionizzante nel modo in cui bilanciano un deformato campo elettromagnetico dell’ambiente ed armonizzano il biocampo del corpo umano. I prodotti Bioprotector riducono in modo significativo anzi eliminano i disturbi psicomentali e fisici causati da un’eccessiva radiazione elettromagnetica. Consentono il flusso ininterrotto di bioenergia nel tutto il corpo ed hanno un’influenza positiva sulla sua rivitalizzazione e rigenerazione.

Scopri di più sui nostri PRODOTTI 

© 2021 Bioprotector.netTutti i diritti riservati.
Sito web ottimizzato per Google Chrome